MULTIVERSO

Mondi interconnessi: porte che si aprono tra scienza e fantascienza, spiritualità e magia, fantasia e realtà.

DEBORA MONTANARI

Gli ultimi lavori, eventi, news. Biografia e foto per stampa e blogger. Contatti: info@deboramontanari.com

SF & FANTASY

Fantascienza, Fantasy, Horror, la Fiction nei film, nei libri e in tutti i lavori artistici. Da tutto il Mondo. Per tutte le età.

FILES DI CONFINE

Il punto di vista dell'autrice. Conferenze, progetti, articoli, ricerche: il lavoro di Debora al di fuori dei suoi libri.

"Le fate non ci aiutano
solo a realizzare i sogni,
ma anche a identificare,
quali essi siano.
"

Doreen Virtue

Il ritorno di “Cenerentola” sul grande schermo mi ha permesso di soffermarmi sui cliché della favola classica, uno in particolare: la presenza delle Fate, tipico personaggio del Fantasy insieme a streghe e maghi.
Partendo da esempi come Flora, Fauna e Serena ne “La Bella Addormentata nel Bosco”, passando per la Fata Turchina in "Pinocchio" e finendo con la Fata Madrina di "Cenerentola", scopriamo che le Fate sono una presenza costante nella vita delle protagoniste e dei protagonisti delle fiabe, presenze magiche in grado di dare supporto, consigli e, all’occorrenza, incantesimi per aiutarli a superare le difficoltà della vita.

Ma le Fate appartengo davvero solo al mondo della fantasia?
Secondo Doreen Virtue, no!

Io sto allerta
io non sono di questo mondo,
io vivo nel profondo…
sono lontano…
sono tanto lontano
io ardo con i morti
Paul Klee

Già agli inizi del ‘900 Paul Klee (Münchenbuchsee, 1879 - Muralto, 1940) credeva nella multidimensionalità del nostro Universo, era un uomo al passo con i nostri tempi e avanti cento anni rispetto ai suoi, non solo per quello in cui credeva, ma anche per come viveva.

"Sedona as a whole is a vortex,
with the energy spread
throughout it like a bowl "
Dennis Andres

Sedona landscape

Sono state le Edizioni Payot a pubblicare “Jules Verne e l’Esoterismo” per la prima volta nel 1984 e c’è da ringraziare le Edizioni Mediterranee - che nel 2005 lo traduce e lo pubblica - se ora anche a noi lettori italiani ci è concesso di andare alla ricerca di ciò che Jules Verne ha nascosto nei suoi romanzi.

La prima domanda che può venire in mente è: “che cosa mai può aver nascosto Verne nelle sue opere fantascientifiche?” Più di quanto si possa credere, è la risposta, soprattutto se si parla di rapporti dello scrittore con l’Esoterismo.

L’anima soffre a causa dell’allontanamento dalla nostra natura intuitiva
che si esprimeva attraverso i miti, i sogni, le favole e le immagini.
Siamo affamati di simboli che nutrano lo spirito e l’anima.
(Lauren Artress, “Labirinto - il sentiero sacro”)

Lauren Artress ha pubblicato “Labirinto - il sentiero sacro” nel 1995 e MyLife Edizioni lo ha tradotto e pubblicato, rendendolo accessibile anche al pubblico italiano.
È stato uno dei primi libri a risvegliare l’interesse su questo argomento tanto particolare quanto antico.